FANDOM


317275.final-fantasy-xiv-per-pc.oiark jpg 1400x0 q85

CAPITOLO PRIMO:

L'era dell'Avventura.

Ci troviamo nel mondo di Hydaelyn, precisamente nella regione di Eorzea, comprendente il continente di Aldenard e le isole limitrofe, in cui hanno sede diverse città-stato indipendenti: Limsa Lominsa, porto attivo e covo di pirati, Ul’dah, città deserto ricca di beni minerari, Gridania, edificata all’interno di un bosco senza tempo, e Ishgard, baluardo sopra le montagne.
Queste nazioni, su cui hanno sempre vegliato delle divinità benevole conosciute come I Dodici (The Twelve), sono tuttavia sempre state costantemente in guerra tra loro. Ma, quindici anni prima dell’attuale presente, queste città-stato furono attaccate dal potente Garlean Empire dell’est, che, con i suoi guerrieri in armature di metallo e gigantesche flotte di airship, sconfisse subito Ala Mhigo, una volta considerata la più potente delle restanti sei città-stato di Eorzea.
Fu allora che le altre nazioni misero da parte i conflitti passati e formarono un’alleanza, per evitare quello stesso fato.
La temuta invasione, però, non arrivò mai, e l’impero si dileguò... Tuttavia, il messaggio di morte che mandò risuonava ancora nei cuori della gente di Eorzea. Da quel momento in poi, la regione finì nella cosiddetta Age of Calm (Era di Quiete), durante la quale si instaurò un clima di pace precaria, a cui fece però seguito anche una buona fetta di soldati e mercenari senza più un’occupazione, ora dediti ad azioni malvagie per sopravvivere.
Per evitare di finire nel caos, diversi rispettati leader di Eorzea si riunirono e crearono una rete di corporazioni, in modo da dare una possibilità di redenzione a quelle anime perdute, spingendole ad aiutare il prossimo. Fu così che nacquero gli avventurieri.

CAPITOLO SECONDO:

Un Reame Diviso

“Sono passati circa dieci anni da quando gli esseri spaventosi conosciuti come primal comparvero per la prima volta su queste terre. Dieci anni da quando sono stati evocati dalla distruttiva ambizione delle beast tribes. Dieci anni, e queste tribù, ebbre del potere concesso loro dai primal, continuano ancora a causare distruzione ai liberi cittadini di Eorzea.
A nord-est, il Garlean Empire è in agguato, gettando un’ombra sinistra su tutto il reame. Cercando il dominio del continente di Aldenard, i Garlean danno inizio a una campagna di conquista, sbaragliando tutta la resistenza con la loro tecnologia superiore e con una schiacciante potenza militare. In un incessante assalto a sud e ad ovest, devastano la un tempo fiorente città-stato di Ala Mhigo.
È nel mezzo di questa Eorzea in lotta che emerge un potere misterioso. Conosciuto semplicemente come Echo, si dice che provochi alle anime di coloro che ne vengono toccati di echeggiare con le altre. E da qui è nata la capacità di rivivere le altrui esperienze passate, per vederle e sentirle come se fossero proprie.
Potranno questi semi del passato in qualche modo servire a spargere speranza per il futuro?
Qual è l’origine di questo potere spettrale?
È un dono deifico di rettitudine? Oppure l’inganno di qualche stregoneria nefasta?
Per quale fine è stato concesso?
La ricerca di risposte a tali domande cade su di te. Allora va’ avanti. Rintraccia e unisciti ai tuoi fratelli. E insieme reclamate il vostro posto tra le leggende negli annali del tempo.”

Community content is available under CC-BY-SA unless otherwise noted.